Il corretto collegamento della��impianto Hi-Fi

Ground loop
Dalla semplice lettura del titolo, immagino che molti di voi appassionati penseranno: ecco, ci risiamo con la solita storia. Non abbiamo nemmeno terminato di assimilare tutta quella solfa sui cavi di potenza e di segnale, del fattore di smorzamento degli amplificatori, della��impedenza complessa delle casse, della psicoacustica e i suoi effetti ecc., che adesso vuole pure spiegarci come questi si devono collegare! State tranquilli che non voglio spiegarvi nulla su a�?comea�? (suppongo che qualunque audiofilo con un minimo di infarinatura sulla��argomento lo sappia fare), piuttosto voglio darvi delle informazioni su… Leggi

Enzo Messina

Enzo Messina
Enzo Messina è nato a Messina nel 1970. Entrato nel mondo dell’alta fedeltà sin da giovane grazie alla lettura delle riviste degli anni ’70 dello zio appassionato (Stereoplay e Suono, prima di iniziare a comprare personalmente Audio Review), ha conseguito il diploma di Perito Tecnico Industriale in Informatica nel 1989, presentando agli esami una tesina sulla costruzione di un amplificatore a valvole in Classe A. Si è laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli studi di Padova nel 2001 dove ha ottenuto, sempre nel medesimo anno, l’abilitazione alla professione di… Leggi

Le modifiche ai lettori CD

Fig. 1.1 - Segnale sinusoidale a 1 kHz. Modifica Non Oversampling
Migliorare la capacitA� di riproduzione del proprio impianto hi-fi A? una delle principali attivitA� svolte dalla��audiofilo medio. Non passa un istante senza che, a seguito di un dubbio che lo assale o magari di un ascolto a casa di un amico, egli non si senta completamente soddisfatto del suono che fuoriesce dai propri diffusori. Di conseguenza, trascorre buona parte del suo tempo sostituendo oppure, modificando (A? il caso di cui ci occuperemo) i componenti della��impianto (sorgente, amplificazione, casse, cavi, punte, sottopunte, ecc.), dimenticandosi completamente che il 95% delle volte in… Leggi