web analytics
CIARE

Autore Topic: CIARE  (Letto 9923 volte)

Offline Piero Rossi

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 1053
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #15 il: 19 Dicembre 2015, 16:39:07 »
Vedo delle similitudini con le industrie ottiche, da una parte la scomparsa totale di marchi storici, vedi Leitz che da diversi anni non produce più direttamente i vetri ottici.... E Leitz da sola deteneva più del 40% dei brevetti di produzione........... E dall'altra giovanissime ditte asiatiche che investono in un buon progetto CAD basato su prodotti controllati e reperibili e buttano sul mercato eccellenti ottiche specializzate.... Oggi con un buon programma di simulazione si possono progettare ottimi altoparlanti per poi delegare la produzione a macchine a controllo numerico e pochi assemblatori che mettono insieme i pezzi... Ma con quale cuore si può usare un marchio storico solo come mezzo di marketing? Cosa c'è di etico dietro le scelte di 18sound?

Offline Stefano Zoni

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 763
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #16 il: 19 Dicembre 2015, 17:43:46 »
Molto poco, penso.
E' una strategia adottata diffusamente, come hai spiegato per le lenti.
Anche in campo auto, no? Vedi, per esempio, Bugatti e Lamborghini ( passati a VW), oppure Rolls-Royce e Mini (ora BMW).
Anche in campo Audio sono rimasti i marchi storici, ma sono passati ad altri grandi gruppi (cinesi?).
Quanto poi ci guadagni il consumatore/cliente possiamo anche trovare situazioni favorevoli, ma quanti tagli ai posti di lavoro possono lasciare queste operazioni?
Anche noi consumatori dobbiamo stare attenti alla seduzione del marchio, non dovremmo fare in modo che un'industria possa dare valore monetario solo al marchio, separandolo dal valore del lavoro e dei lavoratori che ci stanno dietro.

Io cerco di fare acquisti "consapevoli" anche per risparmiare sulla gestione familiare, senza perdere in qualità.
Vorrei acquistare senza il "peso" economico di un marchio che, magari, non ha più le caratteristiche particolari che vorresti (poichè della vecchia ditta rimane, appunto, solo il nome) ma risulta allineato ai prodotti non blasonati.

Ciao
« Ultima modifica: 19 Dicembre 2015, 18:44:30 da Stefano Zoni »

Offline Stefano Zoni

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 763
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #17 il: 19 Dicembre 2015, 19:05:36 »
Ho appena visto questo video, interessante la formazione del cono in polpa di carta, presumo.

https://www.youtube.com/embed/saFF8eQK-Lc

Ecco come era, l'anno scorso, era stato pubblicato in luglio 2014.
« Ultima modifica: 19 Dicembre 2015, 19:08:41 da Stefano Zoni »

Offline Piero Rossi

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 1053
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #18 il: 20 Dicembre 2015, 12:18:16 »
Mah...! Lamborghini è stata comprata da Audi la produzione è rimasta negli stessi stabilimenti sotto le mani delle stesse persone, questi chiudono un capannone con tutto (e tutti) quello che contiene per togliere di mezzo un marchio scomodo?!

Offline Stefano Zoni

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 763
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #19 il: 20 Dicembre 2015, 20:19:53 »
È la logica delle multinazionali, strano trovarla in un'azienda media italiana.
Potrebbe essere un modo per entrare nel mercato OEM a cui forniva Ciare.

Offline Giuseppe Pochiero

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 1008
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #20 il: 23 Dicembre 2015, 14:00:32 »
Proprio questa mattina ascoltavo, Mix24 che parlava di capitalismo familiare ...

http://audio.radio24.ilsole24ore.com/radio24_audio/2015/151223-mix24.mp3...

é un mondo difficile ...  :jpshakehead:
"un saluto a tutti i  Forumer Aldiquà Aldilà e Oltre"

Offline Teobaldo Marini Padovani

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 1074
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #21 il: 28 Maggio 2016, 12:50:14 »
Sono di nuovo disponibili i prodotti CIARE
 http://www.ciare.com/   
« Ultima modifica: 28 Maggio 2016, 12:51:34 da Teobaldo Marini Padovani »
Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

Offline Francesco Di Padova

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 407
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #22 il: 28 Maggio 2016, 18:04:55 »
 :hands54: evviva
"non cercare di diventare un uomo di successo,
ma piuttosto un uomo di valore"
                  (Albert EINSTEIN)

Offline Piero Rossi

  • Più di 120 messaggi
  • *****
  • Post: 1053
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #23 il: 28 Maggio 2016, 20:05:20 »
comunque sia sembra una buona notizia... dopo tutto quello che c'e stato...

Offline Saverio Denitto

  • Fra 60 e 120 messaggi
  • ****
  • Post: 93
    • E-mail
Re:CIARE
« Risposta #24 il: 29 Maggio 2016, 19:09:48 »
Speriamo bene...  100058