web analytics
Potenza resistenze crossover

Autore Topic: Potenza resistenze crossover  (Letto 525 volte)

Offline Andrea Bonatti

  • Meno di 15 messaggi
  • *
  • Post: 8
    • E-mail
Potenza resistenze crossover
« il: 15 Febbraio 2020, 20:35:53 »
Nello schema del crossover, volendo attenuare il midrange, posso mettere resistenze un pò ovunque e più o meno il programma restituisce cosa succede al filtro, e fin qui ci siamo...Nella foto ho messo in serie alle induttanze i valori di resistenza misurati in cc per simulare le induttanze reali e due per attenuare
Nello specifico quella da 0,82 ohm prima del condensatore da 33 uF l'ho inserita per attenuare, mentre quella da 1,2 ohm è la resistenza in cc dell'induttanza (0,4 ohm) sommata a quella da 0,82 ohm
La domanda è, come faccio a sapere la potenza adeguata della resistenza se fosse messa prima del condensatore o prima della bobina? quale scalderebbe di più? Io ho a disposizione (senza dover comprare) le 0,82 5W, mi sembrano pochini....boh.

Offline Romolo Rubeo

  • Fra 30 e 60 messaggi
  • ***
  • Post: 33
Re:Potenza resistenze crossover
« Risposta #1 il: 07 Aprile 2020, 17:53:33 »
Ciao, i componenti di un crossover sono dimensionati per un segnale musicale, che ha una una potenza associata dipendente dal fattore di cresta, tipicamente espresso in dB.
Banalmente la continua ha un fattore di cresta pari a 1 (0 dB), un segnale musicale mediamente un fattore di cresta tra 3 (musica disco) e 10/15.
Nel calcolo della potenza che viene trasmessa ad un altoparlante, la tensione rms effettiva è la tensione di uscita dell'ampli / fattore di cresta, per esempio per un amplificatore da 100Wrms/8ohm i volt in uscita sono tipicamente una quarantina, quindi Vrms=40/FC. Shine on you crazy diamond dei Pink Floyd, per restare in un ambito caro a Renato, ha un fattore di cresta pari a 14 (http://dr.loudness-war.info/album/view/137186), poniamoci in una situazione prudenziale, in cui forziamo un po' l'ampli e ci avviciniamo al clipping, poniamo FC=10, avremo una Vrms=40/10=4 Vrms.
A questo punto hai la tensione rms applicata al tuo filtro, che puoi usare per fare due calcoli sulla potenza dissipata dalle resistenze. Nel tuo caso, ponendo la R di attenuazione prima del condensatore, viene circa 0.7W. Nel calcolo l'altoparlante l'ho approssimato ad una R=8 ohm, ma con un wattaggio di 5W come quella che hai ci puoi stare, considerando che potresti ascoltare Shine on... al limite del clipping con un ampli da 100Wrms.
Allego immagini con il risultato della simulazione e con lo schema usato. Ovviamente al netto delle approssimazioni.
Ultima nota, il valore delle resistenze varia in funzione della temperatura, quindi un componente sovradimensionato da una certa tranquillità del rispetto di quanto progettato. Personalmente utilizzo resistenze da 10W o superiori, in funzione del tipo di speaker e della potenza dell'ampli.

C'è un  bell'articolo di Gian Piero Matarazzo sulle resistenze nei xover. https://www.audioreview.it/tecnica/articoli/la-teoria-la-pratica-delle-reti-crossover-3.html
« Ultima modifica: 07 Aprile 2020, 18:07:35 da Romolo Rubeo »

Offline Nicola Colombo

  • Fra 15 e 30 messaggi
  • **
  • Post: 19
    • E-mail
Re:Potenza resistenze crossover
« Risposta #2 il: 30 Maggio 2020, 05:53:48 »
Ciao, i componenti di un crossover sono dimensionati per un segnale musicale, che ha una una potenza associata dipendente dal fattore di cresta, tipicamente espresso in dB.
Banalmente la continua ha un fattore di cresta pari a 1 (0 dB), un segnale musicale mediamente un fattore di cresta tra 3 (musica disco) e 10/15.
Nel calcolo della potenza che viene trasmessa ad un altoparlante, la tensione rms effettiva è la tensione di uscita dell'ampli / fattore di cresta, per esempio per un amplificatore da 100Wrms/8ohm i volt in uscita sono tipicamente una quarantina, quindi Vrms=40/FC. Shine on you crazy diamond dei Pink Floyd, per restare in un ambito caro a Renato, ha un fattore di cresta pari a 14 (http://dr.loudness-war.info/album/view/137186), poniamoci in una situazione prudenziale, in cui forziamo un po' l'ampli e ci avviciniamo al clipping, poniamo FC=10, avremo una Vrms=40/10=4 Vrms.
A questo punto hai la tensione rms applicata al tuo filtro, che puoi usare per fare due calcoli sulla potenza dissipata dalle resistenze. Nel tuo caso, ponendo la R di attenuazione prima del condensatore, viene circa 0.7W. Nel calcolo l'altoparlante l'ho approssimato ad una R=8 ohm, ma con un wattaggio di 5W come quella che hai ci puoi stare, considerando che potresti ascoltare Shine on... al limite del clipping con un ampli da 100Wrms.
Allego immagini con il risultato della simulazione e con lo schema usato. Ovviamente al netto delle approssimazioni.
Ultima nota, il valore delle resistenze varia in funzione della temperatura, quindi un componente sovradimensionato da una certa tranquillità del rispetto di quanto progettato. Personalmente utilizzo resistenze da 10W o superiori, in funzione del tipo di speaker e della potenza dell'ampli.

C'è un  bell'articolo di Gian Piero Matarazzo sulle resistenze nei xover. https://www.audioreview.it/tecnica/articoli/la-teoria-la-pratica-delle-reti-crossover-3.html
Ciao.
Leggo questo tuo intervento e tiro un sospiro di sollievo. Senza sapere dell'esistenza di questo post, ne avevo aperto un altro dove chiedo tutt'ora aiuto per un problema che ha già provocato per ben due volte che uno dei tw di una coppia di bookself si fulmina anche se il livello di ascolto in termini di volume generato dall'ampli, non fosse poi a livelli alti. Al momento aspetto i nuovi componenti del crossover, tutti dello stesso valore elettrico ma un po' più capaci in termini di potenza e di valori di tensione.
Ho empiricamente anche ordinato una coppia di nuovi tw con capacità di potenza più alta, frequenza di risonanza abbastanza bassa da farmi stare un po'più tranquillo. Una simulazione con CrossPC raffigura un probabile buon risultato. Almeno questo è quello che pare a me (sigh!!!). Ti sarei grato se tu dessi un occhiata a quel post e se ti va, dirmi qualcosa al riguardo. Buona giornata.

Inviato dal mio Z2_PRO utilizzando Tapatalk

Nicola