Seminario della Giussani Research per il Master in ingegneria del suono e dello spettacolo

CROSS-PC 5
Il 14 Aprile 2015 dalle ore 14:00 nell’ambito del Master in ingegneria del suono e dello spettacolo all’Università di Roma “Tor Vergata”, la Giussani Research terrà un seminario interamente dedicato al CROSS-PC ed APERTO AL PUBBLICO. Il software CROSS-PC creato da Renato Giussani e sviluppato da Pierfrancesco Fravolini, il quale sarà in aula per la spiegazione, supportato da Davis Ruggeri della GR. Il progetto CROSS-PC nasce dalla collaborazione di Giussani Research ed il forum di Audioplay (di cui Pierfranceso Fravolini è attualmente il direttore editoriale) ed è l’ultimo passo di… Leggi

Nuovo sistema CLIO Pocket da Audiomatica

CLIO
Audiomatica, ben nota a tutto il mondo per i suoi sistemi di misura di costo contenuto e capaci di prestazioni assolutamente professionali, presenta il nuovo sistema Clio Pocket. Si tratta di un apparecchio molto piccolo, che utilizza la connessione USB per il collegamento con il computer, al posto dell’ormai quasi introvabile Firewire. Il sistema è formato dall’interfaccia hardware audio CLIO CP-01, in unione al software CLIO Pocket, che gira in modo nativo sia sotto Windows che su OSX. Clio Pocket integra un sistema di analisi logchirp per la misura in… Leggi

Perché esistono diffusori con alte impedenze?

no-photo
Prendo spunto dall’ottima risposta data il 6 novembre al Sig. Franchi che le poneva la domanda sui 4/8 ohm……. La mia domanda è: Da dove deriva l’esigenza di avere diffusori (es Rogers LS 3/5a) a 15 ohm? E, aggiungo, anche sistemi fino a 16 ohm…? Grazie, GianLuca Specchia – (Roma) La domanda ha certamente un senso e a prima vista, risultando coinvolti nomi sacri e ambiti “pro” (Le Rogers LS 3/5a sono nate come monitor BBC, non dimentichiamolo) “cugini” di quelli hi-fi, ma che potrebbero avere (e di fatto hanno… Leggi

Equalizzazione

no-photo
Buongiorno, volevo sapere cosa ne pensa dell’equalizzazione “leggera” di un ambiente, ho letto gia qualche sua risposta sulla rubrica di posta, e siccome ho appena acquistato un DBX 1231 ero interessato al suo parere. Ho letto che sconsigliava una equalizzazione totale tipo DRC, all’inizio avevo optato per acquistare un microfono per misurazioni ed effettuare una correzione con relativa analisi spettrale, ma ho notato che nel mio caso, abbassando di 3-4 dB le frequenze da 125 a 400 Hz, ottengo gia il risultato voluto, ovvero eliminare quel fastidioso effetto “scatola da… Leggi

Servo-subwoofer a doppia bobina mobile

Schema a blocchi per servo controllo woofer a doppia bobina
Salve, mi chiamo Sergio Giamporcaro, abito a Pomezia, Roma. Per cortesia, potreste indicarmi un libro o qualsiasi altra fonte dove possa reperire degli schemi elettrici affidabili di controreazione da applicare ad un woofer a doppia bobina mobile (tipo RCF o CIARE, ad esempio). Spero di essere stato chiaro; per controreaz. intendo, tanto per citare un paio di esempi, quella che ideò la PHILIPS con il Motional Feedback, oppure quella che si trovava nel sub della Miller & Kreisel. Ringraziandovi anticipatamente, porgo distinti saluti. Sergio Giamporcaro (Pomezia – RM) IAF 4… Leggi

DRC

no-photo
Ho apprezzato moltissimo i sui interventi sul 3D MISURE E ASCOLTO e oltre a condividere ciò che ha scritto condivido anche il suo disappunto per come questi 3D si sviluppano. Come potrà anche leggere qui alla fine è giunto alla stessa “triste” conclusione di Marco Lincetto e di questo sono veramente molto dispiaciuto perché siete tra i pochi che parlano chiaramente senza nascondersi dietro le solite ipocrite frasi di circostanza. Per venire al “dunque” della mia E-mail volevo sapere se ha mai provato la correzione ambientale (DRC) e se si… Leggi

Come il cervello riconosce la lingua madre

no-photo
L’attività elettrica cerebrale rivela la lingua nativa di una persona che legge in silenzio. La scoperta, effettuata dai ricercatori del Cnr e dell’Università Milano-Bicocca e pubblicata sulla prestigiosa rivista Biological Psychology, aiuta a determinare l’idioma originario di una persona in stato di amnesia, in stato confusionale o sordomuta. I risultati di uno studio, coordinato da Alice Mado Proverbio del laboratorio di Elettrofisiologia cognitiva del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con Roberta Adorni, e Alberto Zani, ricercatore dell’Istituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche… Leggi