Il corretto collegamento della��impianto Hi-Fi

Ground loop
Dalla semplice lettura del titolo, immagino che molti di voi appassionati penseranno: ecco, ci risiamo con la solita storia. Non abbiamo nemmeno terminato di assimilare tutta quella solfa sui cavi di potenza e di segnale, del fattore di smorzamento degli amplificatori, della��impedenza complessa delle casse, della psicoacustica e i suoi effetti ecc., che adesso vuole pure spiegarci come questi si devono collegare! State tranquilli che non voglio spiegarvi nulla su a�?comea�? (suppongo che qualunque audiofilo con un minimo di infarinatura sulla��argomento lo sappia fare), piuttosto voglio darvi delle informazioni su… Leggi

Impariamo a conoscere il Violino, le parti che lo compongono e le loro funzioni. – seconda parte -

Collocazione tipica della catena (piano armonico visto da sotto)
Per conoscere meglio questo meraviglioso strumento… e scoprirne alcuni segreti! SECONDA PARTE In questa puntata descriveremo le parti principali che compongono il violino al fine di comprenderne la specifica funzione svolta. Piano armonico o tavola Per la costruzione della tavola armonica si utilizzano i seguenti legni: abete rosso o picea excelsa e abies pectinata; essi appartengono alla famiglia delle conifere. La struttura fisica della tavola armonica è determinante per ciò che riguarda il suono di uno strumento e deve riunire in se le seguenti caratteristiche strutturali: armonizzazione delle curve, spessori… Leggi

Sensazione e percezione (Dizionario di Medicina)

Sensazione-e-percezione
Treccani – L’enciclopedia italiana Dizionario di Medicina (2010) di David Burr, Maria Concetta Morrone La Percezione, lungi dall’essere una copia della realtà, coinvolge tutti i sensi e viene costruita senza possibilità di controllo cosciente mediante complicati processi cerebrali. Il mondo che ci circonda ci appare reale e concreto, e la nostra percezione avviene naturalmente senza essere coscienti del lavoro e dello sforzo che essa comporta; né siamo consapevoli che la percezione spesso non rappresenta la realtà vera. Percepiamo oggetti, li tocchiamo e manipoliamo, ascoltiamo il suono che essi producono o… Leggi

Impariamo a conoscere il Violino, le parti che lo compongono e le loro funzioni. – prima parte -

Il violino
Per conoscere meglio questo meraviglioso strumento… e scoprirne alcuni segreti! Quanto troverete in questa breve guida rappresenta un semplice ma indispensabile punto di partenza. A coloro che vorranno approfondire alcuni aspetti, qui solamente citati, si consiglia di consultare i trattati specifici esistenti. Il violino Il violino: brevissimi cenni storici Il violino appare per la prima volta in Italia nei primi anni del XVI secolo. Lo strumento potrebbe derivare da due strumenti medievali ad arco, la viella e la ribeca, e da uno strumento tipico del Rinascimento italiano, la lira da… Leggi

Udibilità e studio oggettivo delle differenze qualitative fra sistemi hifi

no-photo
Vorremmo richiamare l’attenzione di tutti i nostri graditi lettori su un argomento che ci sta molto a cuore. Per prima cosa dobbiamo premettere che quando una persona degna di fede ci dice che fra due situazioni d’ascolto ha sentito delle differenze significative noi tendiamo a crederci. Per seconda cosa vorremmo affermare che abbiamo potuto verificare più volte che tali differenze a volte sono reali e a volte immaginarie. Dove per immaginarie intendiamo sensazioni realmente provate da chi ascoltava, ma dipendenti da variazioni di parametri non tenuti sotto controllo durante l’ascolto.… Leggi

Meno problemi, con le connessioni bilanciate

no-photo
Anzitutto si deve prendere atto che l’argomento “connessioni” richiama da sempre un grande interesse da parte di tutti gli audiofili. Cosa che ha generato una serie interminabile di teorie ed annessi prodotti commerciali che si vendono alla grande, anche a prezzi che è spesso difficile poter considerare giustificati. Il motivo di tanto fermento è abbastanza semplice da individuare: non sempre, ma molto spesso, quando viene cambiato un qualunque cavo di connessione fra due elementi del sistema hi-fi è facilissimo provare la sensazione che nel nostro ascolto possa essere cambiato qualcosa… Leggi

Deep stereo

no-photo
Buongiorno Renato, sul sito di Audio Review ho letto un articolo che descrive a grandi linee una nuova tecnica di riproduzione che viene chiamata Deep Stereo, tu ne hai già discusso? 1) Con i nuovi formati multicanale, già ampiamente affermati come standard commerciali, qual’è l’utilità di questo artificio matematico/informatico? 2) Hanno valore i presupposti di questo D.S. alla luce delle diverse tecniche di ripresa stereofonica e di mastering finale dei moderni supporti digitali? 3) Secondo te può essere considerato, quantomeno “filosoficamente”, un valido approccio al miglioramento della stereofonia? Mi piacerebbe… Leggi

Fase invertente

no-photo
Buongiorno, mi sono imbattuto nel manuale d’uso di un preamplificatore Audible Illusions Modulus 2D che posseggo da un annetto. Leggendo ho trovato una postilla dove si specifica che la fase dagli ingressi alle uscite (AUX, TUNER, PHONO IN, through MAIN OUTPUT – INVERTING) è invertente. Ho allora invertito le polarità del cavo che alimenta le mie ESB 3000 DCM e effettivamente ho riscontrato una coerenza maggiore, specialmente in bassa frequenza. Ho sempre ritenuto queste pratiche di messa in fase piuttosto aleatorie, questa volta mi sembra che cambi qualcosa, psicoacustica o… Leggi

Car stereo

La curva di Moller
“…Chiarendo alcune cose che ho già detto molte volte (ndr: prospettiva stereofonica, sistemi monitor e sistemi NPS). Anche qui: Renato Giussani DSR e NPS Si tratta di un argomento che conosco bene e quindi certe argomentazioni le ho già sentite ed affrontate molte volte. Per prima cosa si dovrebbe leggere bene ed “introitare” in modo completo tutto quello che c’è scritto qui: Stereofonia e Percezione. A questo punto mettiamo le cose in ordine: la ripresa stereofonica e la sua successiva riproduzione, ora lo abbiamo capito bene, è approssimazione molto rozza… Leggi
1 2 3